La coscienza

Tra me e la mia coscienza c’ è un abisso
nel cui fondo invisibile scorre
il rumore di un fiume lontano …
 
Al
 
 

Per me

Per me,
a cui l’orgoglio tappa la bocca e dallo spiraglio entrano spifferi e suoni lontani.
Per me,
a cui fa male tutto perché niente diventa innocuo, col tempo.
Per me,
che mi smarrisco e mi ritrovo nelle favole che hanno scritto gli amori della mia vita.
Per me
che ho ancora voglia di emozionarmi raccontandomi….
 
Al
 
 

la follia

 
Eccomi sono qui…mi cercavi?
Sono il vortice della tua follia…sono quel brivido che senti sotto la pelle…
sono quel pensiero che respingi, sono quella sensazione che ti spaventa e che ti appaga…
non ho logica…non ho spiegazione…sono istinto allo stato puro sono io…
sono la follia…
sono diversa dal resto del mondo…
se mi vuoi ancora…prova a prendermi…

Al

Il suo ritratto

 
Il suo ritratto…
l’ho trovato ancora lì tra le pieghe del tempo
mentre dormiva …
aveva quel suo sorriso non consumato dal tempo…
 
Al