ci sono state notti…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ci sono state notti con occhi grandi e palpebre mai stanche,
giorni che aspettavano di morire nelle prime ombre della sera
in cui il silenzio annullava ogni rumore ma lasciava , come certi sogni vividi,
liberi i pensieri che si allungavano sulle pareti come ombre cinesi.
Il silenzio non esiste, neppure quello muto di chi ti circonda… senti i loro pensieri.
Non è permessa nessuna astensione da questa babele di pensieri.. loro tornano.
Mai stanchi seppur flebili nel convivere con la mente una specie di simbiosi eterna,
un patto in cui non si puo’ aver voce.
In quelle notti allora decidi che le ombre sulle pareti devono prendere vita
e un foglio bianco e una penna diventano compagni fedeli e scrivi.
Scrivi i pensieri che ogni notte tornano e ingannando la mente
e li fermi dando voce scritta a quel silenzio.
Scrivi ogni notte, disordinatamente senza temporalità .
Scrivi lasciando righe di sofferenza. Scrivi e non rileggi mai.
Scrivi finchè gli occhi diventano piccoli e le palpebre stanche
e le notti si accorciano in giorni sempre più lunghi in risvegli dalle pareti bianche.
Scrivi e riprendi respiro.
E poi un giorno quando le ombre della notte ti accompagnano
nel sonno capisci che è arrivato il momento di leggere.
Leggi e ti ritrovi in certe righe, in alcuni passaggi che non fanno più male
perchè quei pensieri hanno trovato il loro luogo dove sostare,
hanno trovato il loro senso in quello scrivere di ieri e nella comprensione di oggi

Al

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: